Cittadinanza Attiva

Azione positiva per la cittadinanza attiva

Per le diverse condizioni politiche e sociali dei propri paesi di provenienza, spesso gli immigrati hanno difficoltà a riconoscersi, in Italia, come soggetti di diritti e doveri. Particolarmente importante diventano, dunque, azioni positive per la Cittadinanza Attiva rivolte ai nuovi cittadini, che possano introdurli con chiarezza alle regole della società d’accoglienza ed ai principi e alle modalità di confronto e dialogo che sottintendono la partecipazione alla vita sociale in un sistema democratico.

Yalla propone:

Percorsi di cittadinanza attiva per immigrati adulti

Il Servizio propone seminari di approfondimento per immigrati adulti da lungo residenti con una buona conoscenza di partenza della lingua italiana, con l’obiettivo generale di affrontare il tema della cittadinanza nella sua specificità. I percorsi saranno centrati su diritti e doveri nell’accesso ai servizi, sul sistema politico italiano, sul concetto di rappresentanza nel lavoro e nella vita sociale, e sul dialogo interculturale, inteso come pratica di confronto per la soluzione di questioni legate alla convivenza e per la valorizzazione della diversità culturale.

Laboratori di cittadinanza nelle scuole

Per gli studenti di scuole media e superiore, italiani e stranieri, YALLA organizza laboratori che mirano a coinvolgere i ragazzi nella vita della società civile attraverso la partecipazione alle dimensioni politiche, economiche, sociali e culturali delle comunità ed attraverso la condivisione di principi fondamentali e universali come i diritti umani, i diritti democratici e il dialogo interculturale, sviluppare un’adesione consapevole a valori condivisi, ad atteggiamenti cooperativi e collaborativi che sono la pratica imprescindibile per una vera convivenza civile.

Incontri territoriali tra popolazione autoctona e immigrati

Il Servizio si propone infine di realizzare tavoli di discussione cui partecipino italiani e stranieri, su temi importanti e condivisi, quali la sicurezza del territorio, i servizi locali, la gestione degli spazi comuni. Un’attività del tutto sperimentale che mira a rafforzare lo scambio a livello territoriale tra la popolazione autoctona ed immigrata nell’obiettivo di facilitare la convivenza e promuovere un comune senso di appartenenza alla comunità locale.

Download PDF Scarica, apri e stampa la pagina in PDF