La pioggia non ferma #PrimaLePersone

La pioggia non ferma #PrimaLePersone

Questa mattina a Napoli c’è stata #PrimaLePersone, la marcia per l’uguaglianza e i diritti in nome dell’articolo 3 della Costituzione italiana.

La manifestazione nasce da un appello alla mobilitazione redatto dalla società civile (professori universitari, membri delle istituzioni, artisti, sindacalisti) presentato lo scorso 7 aprile nel corso di una partecipata assemblea al Cinema Modernissimo di Napoli (ne avevamo parlato qui).

Un fiume di persone ha sfilato da Piazza Mancini lungo Corso Umberto I fino a Piazza del Gesù nonostante la forte pioggia che ha colpito il capoluogo partenopeo sin dalle prime ore del mattino e non ha lasciato un attimo di tregua. Nessuna bandiera di partito ma tante associazioni, sindacati, ONG da tutta la Campania, e soprattutto molti, moltissimi, cittadini comuni che hanno sentito l’esigenza di manifestare per l’accoglienza e contro la deriva di intolleranza e xenofobia che si sta registrando in Italia in Europa in questi ultimi tempi.