Accesso all’alloggio dei cittadini stranieri: aperte le iscrizioni ai webinar gratuiti di Cidis Onlus

Accesso all’alloggio dei cittadini stranieri: aperte le iscrizioni ai webinar gratuiti di Cidis Onlus

“L’abitare sociale: le opportunità offerte per rispondere ai nuovi bisogni abitativi” a cura della dott.ssa Alberta de Luca, PhD Geografia dello Sviluppo. L’incontro si terrà il giorno mercoledì 14 ottobre 2020 dalle ore 15 alle ore 18.

Per partecipare, è necessaria la registrazione a questo link:  https://forms.gle/Qq4E2tM2EqjV4CEi8

“Dalle categorie ai bisogni: i nuovi parametri dell’abitare sociale” a cura del dott. Maurizio Trabuio, esperto in edilizia sociale e direttore della Fondazione “La casa” onlus. L’incontro si terrà il giorno mercoledì 21 ottobre 2020 dalle ore 15 alle ore 18.

Per partecipare, è necessaria la registrazione a questo link: https://forms.gle/t7HjFvo4ua3d6AtG9

“Buone pratiche di accesso all’alloggio per un welfare abitativo sostenibile e condiviso. Esperienze nazionali ed internazionali” a cura di Maria Teresa Terreri, Presidente Cidis.Interverranno rappresentanti di enti e associazioni che hanno realizzato esperienze di housing sociale in territorio nazionale ed internazionale.

 

Gli incontri si terranno nei giorni:

Primo appuntamento mercoledì 28 ottobre 2020 dalle 15 alle 18

Per partecipare, è necessaria la registrazione a questo link: https://forms.gle/aAo8CoJkeioNJHfa9

Secondo appuntamento mercoledì 4 novembre 2020 dalle 15 alle 18

​Per partecipare, è necessaria la registrazione a questo link: https://forms.gle/Qq4E2tM2EqjV4CEi8

 

Nuovo appuntamento con i webinar gratuiti multidisciplinari organizzati da Cidis nell’ambito del progetto “YALLA! Social Community Services”, finanziato dal Fondo Europeo Asilo, Migrazione e Integrazione 2014-2020 (FAMI).

L’obiettivo del progetto è contribuire a migliorare il livello di efficienza del sistema dei Servizi Socio-assistenziali del Comune di Napoli nella risposta dei bisogni emergenti dei cittadini dei paesi terzi, con particolare attenzione ai nuclei familiari con minori con disagio abitativo; promuovere e modellizzare un sistema integrato e sinergico di interventi atti a favorire l’inclusione socio-culturale, coinvolgendo risorse istituzionali e della società civile.

4 appuntamenti finalizzati a rafforzare e migliorare le competenze interculturali e professionali degli operatori e dei dirigenti dei Servizi Pubblici, nonché l’organizzazione dei servizi del Piano Sociale di Zona, a sperimentare nuovi modelli di inclusione sociale, finalizzati al contrasto del disagio abitativo, attraverso la riorganizzazione dei servizi socio-assistenziali territoriali.